La guida definitiva al giardinaggio in un letto da giardino rialzato - by Benson

Questo negozio richiede che javascript sia abilitato affinché alcune funzioni funzionino correttamente.

  • ✓ Spedizione gratuita oltre i 200€
  • ✓ 1 anno di garanzia
  • ✓ Design, funzionalità e durata svedesi
  • ✓ Acquista ora, paga dopo con Klarna
  • ✓ Consegna tra 1-3 giorni in tutto il mondo
The Ultimate Guide To Gardening in a Raised Garden Bed - by Benson - Swedish Design

La guida definitiva al giardinaggio in un letto da giardino rialzato

La primavera è qui! E con essa arriva la stagione del giardinaggio, ma dove dovremmo piantare i semi e le piantine di quest'anno?

Io stesso utilizzerò letti rialzati, in particolare collari per pallet, per coltivare fiori e verdure quest'anno perché forniscono uno spazio giardino organizzato, efficiente e, soprattutto, bello. C'è qualcosa nella semplicità di un collare per pallet che lo rende così affascinante. Ciò che rende le aiuole rialzate ideali per il giardinaggio è la loro adattabilità e la capacità di posizionarle quasi ovunque. Vuoi piantare piante amanti del sole? Posizionalo in un luogo soleggiato. O forse piante che preferiscono l'ombra? Quindi puoi posizionarlo in una zona più ombreggiata. Le possibilità sono davvero infinite. E puoi personalizzarlo per le tue piante con tutti i tipi di combinazioni di terreno e nutrienti. In questa guida esamineremo alcune domande comuni sul giardinaggio con i collari per pallet per aiutarti a vivere una fantastica esperienza di giardinaggio.

Come posso iniziare?

Quando inizi il tuo giardino con colletto per pallet, è meglio scegliere prima cosa vuoi coltivare al suo interno. La maggior parte delle piante prospera molto bene nei collari per pallet poiché si tratta essenzialmente di un piccolo terreno recintato che stai creando. Se scegli piante a cui piace un po' più di profondità, puoi impilare un altro collare per pallet sopra il primo.

Dopo aver scelto le piante, è il momento di decidere dove posizionare il collare per pallet, che varia a seconda di ciò che stai piantando. Alcune piante preferiscono il sole, quindi posizionerai il colletto in un luogo soleggiato, mentre altre preferiscono l'ombra, e poi posizionerai il colletto in un luogo ombreggiato. Inoltre, prova a scegliere una posizione facilmente accessibile in modo da poter raggiungere facilmente l'intero collare del pallet. Dopodiché è solo questione di assemblare il collare. Ricordatevi di utilizzare cartone o stoffa nella parte inferiore per separare il vostro giardinaggio dal terreno sottostante. Quindi puoi riempirlo con terra e compost. Mi piace usare il terriccio da giardinaggio per tutto, ma se hai intenzione di avere solo fiori nel colletto del pallet, puoi usare il terriccio floreale. Il mio consiglio personale è di utilizzare gusci di cozze tritati invece di palline di argilla se prevedi di usarli. Altrimenti, questi gusci vengono solitamente gettati via quando hai finito e, se li usi al posto delle palline di argilla, hai un'ottima soluzione di riciclaggio per loro. Ricordatevi solo di risciacquarli prima.
È una buona idea annaffiare il terreno prima di piantare, per creare un ambiente gradevole e umido per i semi. Ora il tuo collare per pallet è pronto per essere piantato!

Quali piante prosperano meglio nei letti rialzati?

"Cosa coltivare nel tuo letto rialzato" è una bella domanda, e la risposta è semplice: dipende. Un'aiuola rialzata è come un piccolo orto contenuto e ciò che vuoi coltivare al suo interno dipende da dove lo posizionerai e da cosa desideri effettivamente avere al suo interno. Ma decidere cosa si vuole può essere difficile quando ci sono così tante scelte, quindi ecco alcuni suggerimenti per le colture che prosperano molto bene nei letti rialzati.

  • Insalata. C'è qualcosa di speciale nell'insalata nostrana: è più croccante, più fresca e semplicemente più gustosa dell'insalata che trovi nel negozio. Ci sono anche tanti tipi diversi di insalata tra cui scegliere. Alcuni dei miei preferiti da piantare sono la rucola, il mix di mesclun, la lattuga con foglie di quercia e la lattuga romana, e tutti questi sono davvero perfetti per crescere in aiuole rialzate.
  • Erbe aromatiche. Adoro avere il mio orto a casa, con tutti i tipi di erbe immaginabili pronte per essere raccolte e utilizzate quando necessario, o congelate per l'inverno. E le erbe aromatiche prosperano bene anche nelle aiuole rialzate, soprattutto se si utilizza un'aiuola rialzata bassa con un solo "livello". Ci sono moltissime erbe che puoi piantare e alcune delle mie preferite sono tutti i tipi di basilico, timo, rosmarino, aneto e coriandolo. Immagina il profumo che emanerà il tuo letto rialzato se scegli di usarlo come orto, assolutamente fantastico.
  • Pomodori. Non tutte le varietà di pomodori sono adatte alle aiuole rialzate, ma i pomodorini a cespuglio e quelli ciliegino sono sicuramente perfetti per le aree di coltivazione più piccole. In realtà sono solo le piante di pomodoro più grandi che non prosperano così bene nei letti rialzati, poiché hanno bisogno di qualcosa su cui arrampicarsi.
  • Carote. Se hai intenzione di avere un'aiuola rialzata leggermente più alta in cui piantare, con due o più livelli, le carote possono davvero essere qualcosa da considerare. Le carote sono perfette anche per la consociazione con altre piante che crescono alte, poiché occupano spazio sul terreno che altrimenti occuperebbero le erbacce.

Cosa posso consociare nella mia aiuola rialzata? 

Ci sono moltissime colture che prosperano in un'aiuola rialzata e alcune prosperano anche insieme, ecco alcuni esempi:

  • Pomodoro e Basilico. Immagina di avere una caprese già pronta direttamente nel tuo letto rialzato. Beh, tranne la mozzarella, ovviamente. Pomodori e basilico non solo hanno un ottimo sapore insieme, ma crescono anche bene l'uno con l'altro. Ai pomodori piace crescere alti, mentre il basilico è un'erba a crescita bassa, quindi non competono tra loro ma piuttosto si aiutano a vicenda a diventare più forti, simpatici, non è vero?
  • Calendula e pomodori. I pomodori non vanno d'accordo solo con le piante erbacee; le calendule sono anche compagne perfette per i tuoi pomodori. Le calendule non diventano particolarmente alte, ma attirano api e farfalle, il che aiuta con l'impollinazione dei pomodori.
  • Zucca e fagioli. La zucca o piante simili preferiscono avere un po' di azoto in più nel terreno, che i fagioli sono felici di fornire. Le piante di zucca crescono vicino al terreno, mentre i fagioli amano arrampicarsi sempre più in alto, quindi non competono tra loro per lo spazio. La zucca a crescita bassa occupa anche lo spazio sul terreno che altrimenti le erbacce cercherebbero di occupare, quindi interpiantare zucca e fagioli è davvero un'ottima combinazione!
  • Cipolla con lattuga. Probabilmente siamo tutti d'accordo sul fatto che le cipolle non hanno un odore molto gradevole, e anche gli insetti e altri parassiti sono d'accordo con questo. Pertanto, è un'ottima idea consociare cipolle e lattuga, poiché di solito la lattuga ha un'alta probabilità di essere attaccata dai parassiti.
  • Fiori e ortaggi multifloreali. Tutte le verdure che richiedono l'impollinazione beneficiano davvero di un piccolo aiuto durante la stagione della semina, e i fiori multiflorali aiutano davvero in questo. Attirando api e farfalle, questi fiori possono davvero regalarti un fantastico raccolto di verdure.

Come regola generale, è consigliabile consociare varietà diverse della stessa coltura o colture diverse che non competono per lo spazio. Ad esempio, le piante di pomodoro crescono piuttosto alte, quindi piantare accanto ad esse una coltura a crescita bassa produce buoni risultati. Un'eccezione potrebbe essere il mais e il cetriolo; entrambi crescono verticalmente, ma i cetrioli preferiscono arrampicarsi contro un muro o un supporto simile, mentre il mais cresce dritto verso l'alto senza un muro come supporto. Il mais aiuta anche a fornire ombra al cetriolo, cosa che spesso preferisce.

Cosa dovrei evitare di piantare nella mia aiuola rialzata?

La maggior parte delle cose può essere coltivata in un letto rialzato, tuttavia ho un paio di consigli su cose che potresti non voler piantare nel letto, per vari motivi.
La menta è in cima alla mia lista. Ricordo che la prima volta che stavo per piantare la menta, avevo ricevuto un paio di piante da un collega ed entrambe avevano un aspetto e un profumo fantastici. Quell'anno avevo una fioriera da balcone leggermente più grande dove avevo intenzione di piantare un bel orticello di erbe aromatiche. In quella scatola ho seminato i semi di basilico, origano e timo insieme alla menta. Mi sono preso cura della mia scatoletta, annaffiandola e nutrendola per tutta la primavera, solo per notare a luglio che sembrava molto uniforme. Era semplicemente alla menta. L'intera scatola. Nient'altro che menta. Un po' deluso, ho chiamato mia mamma e le ho chiesto come fosse potuto succedere, e ho ottenuto la risposta che la menta occupa sempre l'intero spazio in cui la pianti. Inoltre non ha aiutato il fatto che la menta, come molte altre erbe, è una pianta perenne, così le radici sopravvissero fino all'anno successivo. Quindi per me si è trattato solo di buttare via l'intera pianta. Inizialmente avevo pensato di metterlo nel compost, ma poi al posto del compost avrei preso un'altra scatola di mentine.
In altre parole, non dovresti piantare la menta in un'aiuola rialzata a meno che non prevedi di avere un'aiuola rialzata composta solo di menta.
Per lo stesso motivo posso anche consigliare di non piantare la melissa o il levistico in un'aiuola rialzata perché tutte queste piante sviluppano rapidamente apparati radicali piuttosto estesi e rubano tutte le sostanze nutritive, occupando così l'intera aiuola rialzata prima delle altre varietà che volete piantare avere la possibilità di affermarsi.
Dovresti anche evitare alcune piante perenni, come il rabarbaro, poiché hanno bisogno di più profondità per sviluppare le loro radici forti e profonde. Questi prosperano meglio in terreno aperto o in un terreno aperto.
Anche le piante con un apparato radicale molto profondo non sono consigliate, poiché non è possibile raggiungere quella profondità in un letto rialzato e possono danneggiare il terreno sottostante mentre sfondano.
Alcune piante hanno bisogno di qualcosa su cui arrampicarsi, come i cetrioli. Se hai intenzione di posizionare l'aiuola rialzata contro un muro o con un traliccio dietro, funzionerà benissimo piantarla in un'aiuola rialzata. Tuttavia, se il tuo letto rialzato sarà indipendente o in mezzo al prato, le piante rampicanti non sono adatte.
Esistono anche piante che "bloccano" il tuo letto rialzato, nel senso che non puoi spostarle senza danneggiare o distruggere la pianta. Gli asparagi sono una di queste piante. Se coltivi gli asparagi in un'aiuola rialzata, gli asparagi saranno impegnati per diversi anni, poiché ci vuole molto tempo prima che la pianta sviluppi un apparato radicale sufficientemente stabile da poter essere spostata. Inoltre, non puoi raccogliere gli asparagi nei primi due anni dopo la semina; è solo nel terzo anno che puoi aspettarti un abbondante raccolto di asparagi. Se ti va bene aspettare un po' per i tuoi asparagi, però, un letto rialzato è uno degli spazi migliori in cui puoi piantarli. Altezza perfetta, ben drenato e facile da mescolare la sabbia nel terreno. Devi semplicemente valutare se vuoi piantare qualcosa di nuovo ogni anno o se vuoi una pianta perenne stabile.

Come mi prendo cura delle piante del mio letto rialzato?

Prendersi cura del tuo giardino con aiuola rialzata non è particolarmente difficile, ma può richiedere un po' di tempo e ci sono alcune cose che devi tenere d'occhio.
Per cominciare, dovresti annaffiare spesso per la maggior parte delle colture, preferibilmente al mattino o a metà mattinata.
Innaffiando al mattino si dà all'acqua più tempo per penetrare adeguatamente nel terreno, preferibilmente con una pistola a spruzzo o con un annaffiatoio a testa larga. Se annaffi intorno a mezzogiorno o nel pomeriggio, l'acqua evaporerà invece, non dando alle tue piante l'umidità di cui hanno bisogno. È possibile annaffiare anche la sera, ma poi assicuratevi di controllare le previsioni del tempo per la notte; non vuoi causare accidentalmente danni da gelo alle tue piante.
Poi c'è il problema più comune che possiamo riscontrare nei nostri giardini: le erbacce. Piantare piante da consociazione che aiutano contro le erbacce è una buona idea, ma devi comunque tenere gli occhi aperti per dare alle tue piante tutti i nutrienti e la luce solare di cui hanno bisogno.
Un altro attacco da cui devi proteggere le tue piante sono i parassiti e altre creature. Una cosa che puoi usare sono le reti anti-insetti o le coperture per filari per tenere lontani potenziali insetti e anche tenere lontani i piccoli uccelli. Altrimenti potrebbe essere sufficiente tenere d'occhio gli insetti e risciacquare le piante quando le innaffi. Puoi anche rimuoverli manualmente se ce ne sono solo pochi sulle foglie delle tue piante.
Sentiti libero di aggiungere ulteriore compost e sostanze nutritive durante tutta la stagione di crescita, una volta al mese di solito è sufficiente, a meno che non noti che le piante crescono male, nel qual caso potrebbe essere utile farlo più spesso.
Quando arriverà la prossima primavera, vale la pena considerare di cambiare le piante non perenni e di riempire l'aiuola rialzata con nuovo terreno, poiché le piante dell'anno scorso probabilmente hanno preso molte sostanze nutritive dal vecchio terreno. Puoi anche scegliere di piantare colture che non richiedono la stessa quantità di nutrienti delle altre, ad esempio i fiori di campo.

Alcuni suggerimenti finali da considerare:

  • Ruota i raccolti ogni stagione, a meno che non utilizzi piante perenni.
  • Scopri quali diverse colture prosperano insieme e quali piante da compagnia.
  • Metti dei giornali o del cartone sul fondo dell'aiuola rialzata per proteggere il terreno dalle radici e dall'umidità non necessaria.
  • I gusci di cozze frantumati sono un perfetto sostituto dei pellet di argilla e forniscono un eccellente drenaggio.
  • Innaffiare frequentemente senza eccedere; puntare su un terreno umido ma non fradicio.
  • Specie vegetali da compagnia con esigenze solari simili per evitare di piantare due piante con esigenze drasticamente diverse nella stessa aiuola rialzata.

Ci auguriamo che questa guida ti abbia ispirato a sfruttare al meglio il tuo letto da giardino rialzato quest'anno. Buona fortuna e buona semina!

 

 

lascia un commento

Germania (EUR €)
Italiano
Currency
Germania (EUR €)
  • Albania (EUR €)
  • Andorra (EUR €)
  • Armenia (EUR €)
  • Australia (AUD $)
  • Austria (EUR €)
  • Belgio (EUR €)
  • Bielorussia (EUR €)
  • Bosnia ed Erzegovina (EUR €)
  • Bulgaria (EUR €)
  • Canada (CAD $)
  • Cechia (CZK Kč)
  • Cipro (EUR €)
  • Città del Vaticano (EUR €)
  • Corea del Sud (KRW ₩)
  • Croazia (EUR €)
  • Danimarca (DKK kr.)
  • Estonia (EUR €)
  • Finlandia (EUR €)
  • Francia (EUR €)
  • Georgia (EUR €)
  • Germania (EUR €)
  • Giappone (JPY ¥)
  • Grecia (EUR €)
  • Guyana francese (EUR €)
  • Irlanda (EUR €)
  • Islanda (EUR €)
  • Isole Åland (EUR €)
  • Italia (EUR €)
  • Kosovo (EUR €)
  • Lettonia (EUR €)
  • Liechtenstein (EUR €)
  • Lituania (EUR €)
  • Lussemburgo (EUR €)
  • Macedonia del Nord (EUR €)
  • Malta (EUR €)
  • Messico (MXN $)
  • Moldavia (EUR €)
  • Monaco (EUR €)
  • Montenegro (EUR €)
  • Norvegia (NOK kr)
  • Paesi Bassi (EUR €)
  • Polonia (PLN zł)
  • Portogallo (EUR €)
  • Regno Unito (GBP £)
  • Romania (RON Lei)
  • Serbia (EUR €)
  • Slovacchia (EUR €)
  • Slovenia (EUR €)
  • Spagna (EUR €)
  • Stati Uniti (USD $)
  • Sudafrica (ZAR R)
  • Svezia (SEK kr)
  • Svizzera (CHF CHF)
  • Terre australi francesi (EUR €)
  • Turchia (EUR €)
  • Ucraina (EUR €)
  • Ungheria (HUF Ft)
Language
Italiano
  • English
  • 日本語
  • Lëtzebuergesch
  • Irish
  • português
  • Italiano
  • Nederlands
  • svenska
  • Dansk
  • Suomi
  • norsk
  • Deutsch
  • Español
  • français
  • Polski
  • Ελληνικά
x