Come: piantare, curare e utilizzare la lavanda

Questo negozio richiede che javascript sia abilitato affinché alcune funzioni funzionino correttamente.

  • ✓ Spedizione gratuita oltre i 200€
  • ✓ 1 anno di garanzia
  • ✓ Design, funzionalità e durata svedesi
  • ✓ Acquista ora, paga dopo con Klarna
  • ✓ Consegna tra 1-3 giorni in tutto il mondo
How to: Plant, Tend to and Use Lavender - by Benson - Swedish Design

Come: piantare, curare e utilizzare la lavanda

Immagina questo, svegliarti la mattina, versarti una tazza di caffè o tè e uscire sul balcone o patio soleggiato dove hai un fantastico giardino profumato di lavanda. Non ti sembra una mattinata perfetta?

Almeno per me lo fa, e per me ci sono poche cose che hanno un profumo buono come la lavanda. E non solo la lavanda è bella e profumata, ma può anche essere usata per tantissimo.

In questa guida analizzerò tutto quello che devi sapere sulla coltivazione della lavanda in casa, dalla semina al raccolto e cosa puoi fare con la lavanda dopo il raccolto. La lavanda è un fiore che predilige luoghi soleggiati e terreni leggeri e alcalini. Tuttavia, possono essere sensibili al gelo, quindi se vuoi piantarli all'inizio della primavera, dovresti farlo in casa.

Ecco come piantare la lavanda dai semi:

  1. Preparare il terreno con sabbia o piccoli sassi se è argilloso. Inoltre, aggiungi alcuni pellet di argilla sul fondo per il drenaggio.
  2. Praticate dei piccoli fori nel terreno, profondi appena pochi millimetri, e posizionate i semi nei fori. Coprire leggermente con terra.
  3. Innaffia delicatamente, poiché la lavanda non ama il terreno eccessivamente bagnato.
  4. Posiziona i semi piantati in una posizione soleggiata.

Ora tutto ciò che devi fare è aspettare e poi trapiantare le tue piante se diventano troppo grandi per i loro vasi.

Per rinvasare la lavanda, segui questi passaggi:
  1. Scegli un vaso grande, preferibilmente uno con fori di drenaggio, e riempilo con pellet di argilla sul fondo e terreno alcalino.
  2. Scava una buca abbastanza grande da contenere le radici dell'intera pianta.
  3. Afferra saldamente la tua pianta ed estraila dal vaso originale.
  4. Posiziona la pianta nella buca e copri le radici con la terra senza compattarla.
  5. Innaffia generosamente.
  6. Posizionare in un luogo soleggiato.

Di cosa ho bisogno per piantare la lavanda?

Noi di Benson consigliamo questi prodotti per avere successo con la tua lavanda:

Come piantare la lavanda?

Quando si pianta la lavanda, è più comune iniziare con una pianta già pronta. Il mio piccolo consiglio è anche quello di utilizzare i gusci delle cozze sul fondo del vaso in cui vuoi piantare, soprattutto se si tratta di un vaso più grande con dei buchi sul fondo. I gusci delle cozze non solo forniscono un buon drenaggio, ma impediscono anche la caduta di terra e pellet di argilla attraverso il foro inferiore. Successivamente aggiungi pellet di argilla e un po' di terreno leggermente alcalino perché alla lavanda non piace il terreno eccessivamente acido. Se noti che è un po' argilloso, puoi aggiungere un po' di sabbia extra. Quindi è solo questione di scavare una buca per la pianta, posizionarla nella buca e coprirla liberamente con terra senza imballarla. Se hai intenzione di piantare la lavanda all'aperto o di avere più piante nello stesso vaso, è importante dare loro abbastanza spazio l'una dall'altra. Successivamente basterà annaffiare e posizionare la pianta in un luogo soleggiato.

Come mi prendo cura e innaffio la mia lavanda?

Come accennato in precedenza, la lavanda è una pianta che ama il terreno alcalino e il sole. Inoltre, non ama i terreni eccessivamente argillosi, quindi le annaffiature non dovrebbero essere troppo abbondanti, poiché ciò potrebbe affogare le radici. Altrimenti non c'è molto da fare con la lavanda; è una pianta resistente che può sopravvivere nella maggior parte dei climi.

Dovrei raccogliere la mia lavanda?

È sempre bene raccogliere la lavanda quando fiorisce, poiché questo dà alla pianta la possibilità di sviluppare più fiori.

Cosa posso fare con la mia lavanda?

La lavanda è una pianta che può essere utilizzata per una varietà di cose. La lavanda è imparentata sia con la menta che con la salvia, il che la rende completamente commestibile. Tuttavia, se sei allergico alla menta o alla salvia, potresti essere allergico anche alla lavanda, quindi tienilo a mente. Dal momento che ha un buon profumo e un buon sapore, puoi fare qualsiasi cosa, dalla cottura al forno all'utilizzo in candele e oli profumati. Ecco alcuni suggerimenti:
  • Cuoci biscotti alla lavanda. Puoi davvero valorizzare i tuoi prodotti da forno aggiungendo un po' di lavanda. Fornisce un delizioso sapore floreale delicato che può bilanciare i tuoi prodotti da forno se non ti piacciono le prelibatezze eccessivamente dolci.
  • Sciroppo alla lavanda. Avere uno sciroppo in frigorifero è una cosa che mi piace molto. Essere in grado di aggiungere quel qualcosa in più a una limonata fredda o a una deliziosa bevanda estiva è così bello. Ed è così facile da realizzare. Bastano acqua e zucchero, oltre ovviamente alla lavanda essiccata. Iniziate facendo bollire 2 dl di acqua e, quando bolle, aggiungete 2 cucchiai di lavanda e abbassate la fiamma al minimo. Lasciare cuocere per qualche minuto, quindi aggiungere 2 dl di zucchero. Fate sciogliere lo zucchero e lasciate raffreddare lo sciroppo. Una volta raffreddato, versare lo sciroppo in una bottiglia attraverso un colino per eliminare tutti i pezzetti di lavanda. È semplicissimo e dura fino a 2 settimane in frigorifero.
  • Marmellata e marmellata. Puoi anche aggiungere la lavanda alla marmellata o alla marmellata per darle un tocco leggermente floreale ed estivo.
  • Candele profumate. L'aggiunta di un po' di lavanda alle tue candele profumate crea un profumo che ricorda la calma e il relax, poiché la lavanda ha effettivamente un effetto calmante.
  • Sapone. Se ti piace preparare il tuo sapone, puoi sempre aggiungerci la lavanda per avere sempre le mani meravigliosamente profumate.


Noi by Benson speriamo che questo articolo ti abbia ispirato a coltivare la lavanda quest'anno!

lascia un commento

Germania (EUR €)
Italiano
Currency
Germania (EUR €)
  • Albania (EUR €)
  • Andorra (EUR €)
  • Armenia (EUR €)
  • Australia (AUD $)
  • Austria (EUR €)
  • Belgio (EUR €)
  • Bielorussia (EUR €)
  • Bosnia ed Erzegovina (EUR €)
  • Bulgaria (EUR €)
  • Canada (CAD $)
  • Cechia (CZK Kč)
  • Cipro (EUR €)
  • Città del Vaticano (EUR €)
  • Corea del Sud (KRW ₩)
  • Croazia (EUR €)
  • Danimarca (DKK kr.)
  • Estonia (EUR €)
  • Finlandia (EUR €)
  • Francia (EUR €)
  • Georgia (EUR €)
  • Germania (EUR €)
  • Giappone (JPY ¥)
  • Grecia (EUR €)
  • Guyana francese (EUR €)
  • Irlanda (EUR €)
  • Islanda (EUR €)
  • Isole Åland (EUR €)
  • Italia (EUR €)
  • Kosovo (EUR €)
  • Lettonia (EUR €)
  • Liechtenstein (EUR €)
  • Lituania (EUR €)
  • Lussemburgo (EUR €)
  • Macedonia del Nord (EUR €)
  • Malta (EUR €)
  • Messico (MXN $)
  • Moldavia (EUR €)
  • Monaco (EUR €)
  • Montenegro (EUR €)
  • Norvegia (NOK kr)
  • Paesi Bassi (EUR €)
  • Polonia (PLN zł)
  • Portogallo (EUR €)
  • Regno Unito (GBP £)
  • Romania (RON Lei)
  • Serbia (EUR €)
  • Slovacchia (EUR €)
  • Slovenia (EUR €)
  • Spagna (EUR €)
  • Stati Uniti (USD $)
  • Sudafrica (ZAR R)
  • Svezia (SEK kr)
  • Svizzera (CHF CHF)
  • Terre australi francesi (EUR €)
  • Turchia (EUR €)
  • Ucraina (EUR €)
  • Ungheria (HUF Ft)
Language
Italiano
  • English
  • 日本語
  • Lëtzebuergesch
  • Irish
  • português
  • Italiano
  • Nederlands
  • svenska
  • Dansk
  • Suomi
  • norsk
  • Deutsch
  • Español
  • français
  • Polski
  • Ελληνικά
x